Rimedi naturali contro mosche e zanzare

Rimedi naturali contro mosche e zanzare

- Categorie : Salute
star
star
star
star
star

Rimedi contro mosche, zanzare, moscerini, falene, e chi più ne ha più ne metta. Cosa fare per difendersi da questi fastidiosissimi insetti? Possiamo utilizzare prodotti naturali, senza sostanze tossiche e comunque efficaci e sicuri per la nostra salute. Il primo insetticida naturale è il pipistrello, che arriva a mangiare fino a 2.000 zanzare.

L’urbanizzazione, l'uomo in questo è sempre colpevole, ha contribuito alla drastica diminuzione dei luoghi adatti alla sua accoglienza, infatti a differenza degli altri animali, sfrutta cavità naturali come le grotte oppure zone coperte e protette come le soffitte e i sottotetti. 
Si trovano in commercio delle casette per pipistrelli che consentono di offrire ospitalità sul terrazzo o in giardino. Va posizionata il più in alto possibile, non meno di 4 metri, sulla parete della casa o su una pianta, lasciando uno spazio libero intorno alla casetta per consentire l’approdo dei pipistrelli. Non avrete più chi vi disturbi il sonno.

Da qui installate su ogni finestra una zanzariera. 
-Evitate i ristagni d’acqua sotto i vasi e, per evitare che le zanzare nidifichino nel vostro balcone, sperimentate la tecnica della monetina di rame o un filo di rame : vi basterà inserirne una in ogni sottovaso per rendere inospitale l’acqua dove di solito vengono deposte le uova;
-Anche cipolla e chiodi di garofano sono in grado di scacciare via le zanzare. Vi basterà lasciare in casa un piattino con una mezza cipolla e alcuni chiodi di garofano.
-Allo stesso modo, anche una ciotola di aceto con qualche fetta di limone; 
Vi sono poi diverse piante in grado di allontanare le zanzare, soprattutto citronella, cedrina, gerani, basilico, lavanda, menta; 
-L’aglio, se coltivato nell’orto, non è solo efficace contro i parassiti delle piante ma è anche un ottimo repellente antizanzare. In alternativa potrete creare un repellente mescolando del succo d’aglio con po’ d’acqua, da mettere in una bottiglia a spruzzo di piccole dimensioni. A questo punto non vi resta che agitare bene il composto e spruzzarlo sul davanzale della finestra;

Attenzione anche all'alimentazione
Cercate di ridurre il consumo di carne rossa: essa, infatti, essendo più difficile da digerire innalza lievemente la temperatura corporea e contiene putrescina, che poi traspira dalla pelle: attrae le zanzare;

Costruire un vero e proprio insetticida:

Se proprio non potete fare a meno di agire in maniera drastica contro mosche e insetti, provate a creare un insetticida naturale:

Tagliate una bottiglia 2 dita prima che inizi a restringersi. Diluite in 200 ml di acqua calda 4 cucchiai di zucchero, quando si sarà raffreddata, versatela nella metà inferiore della bottiglia e aggiungete, senza mescolare, il lievito di birra (produrrà anidride carbonica che attirerà le zanzare).

Prendi la metà superiore della bottiglia, capovolgila come un imbuto, e inseriscila nella metà inferiore della bottiglia, sigilla con il nastro adesivo, e poi rivesti la bottiglia di nero (ad eccezione della faccia superiore).
Le zanzare sono attratte dalle persone che indossano abiti di colore scuri, come il blu e il nero. Applicate la trappola in un angolo buio ed umido.

Effettua il login per valutare questo articolo

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)